20 settembre 2006

Poesie / Ode al vivere sociale

Ah! Beato vivere sociale
che animi il nostro quieto pascere
con schemi fissi ed inarrestabili,
gioia di stolti, inutili guardiani.

Viver sociale utile alla gente
per dare peso a ciò che vale niente
guardare al proprio stretto angusto antro
fatto di quello solo, e di nient'altro.

"Maschere e schemi pronti, miei signori!"
Recitano gli esperti del settore
mentre ci esortano a non indossare
altro se non il "vivere sociale".

Io sono donna nuda e naturale
che senza maschere davvero non sta male..
Amici miei gioite senza veli
perchè si nasce nudi, e ingenui, e soli!

Nessun commento: