19 aprile 2007

Poesie / E mi manchi sorriso

In silenzio, per vivere un sogno
ho cercato parole leggere
un nuovo sentire di te, che non c'eri.

Ero bimba, sperduta e incosciente
quando hai spento il tuo grande sorriso
e hai lasciato il mio mondo in sospeso,
attonita gente.

Mi rincorri, nei sogni più strani
dove io tendo forti le mani
per cercare carezze al tuo viso
e mi manchi, sorriso.

Mi manca il calore dei baci
che davi ai miei occhi furiosi
alle mani incapaci
di una bambina.. dell'Io che ero prima.

Mi manca alle labbra quel gesto
che sempre accompagna i bambini:
la prima parola di tutti...
di te, cara mamma, che c'eri.

4 commenti:

Giancarlo ha detto...

Ciao ho letto le tue poesie, sono belle....ho trovato il tuo indirizzo su Natura mediterraneo io ho il nick di Congo, mi piacerebbe visitassiil mio blog su msn http://congo1958.spaces.live.com/

Anonimo ha detto...

Grazie Giancarlo.
ho visitato il tuo blog e mi sono commossa.
Me lo guarderò con calma ancora, prossimamente.
Grazie per le te parole!
Kris

Anonimo ha detto...

quello che stavo cercando, grazie

Gianluca Pace ha detto...

molto bella questa poesia!! complimenti... sono gianluca pace e ho da poco creato il mio bloe www.paranooyde.blogspot.com e vorrei pubblicare questa poesia, se vuoi puoi risp a paranoyde@hotmail.it

ciao e complimenti..